Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Fileja con Nduja 
Storia
Fileja con la Nduja sono un classico della cucina tradizionale Calabrese.
I Fileja è una pasta fatta in casa, di origine antica, tipica della tradizione calabrese. Si tratta di un piatto povero i cui ingredienti sono: farina, sale, acqua. Si presenta con un colore giallo chiaro, la cui forma caratteristica è a “vite allungata“. I Fileja vengono tradizionalmente consumati asciutti, conditi con la nduja e la ricotta salata, infiammata poi da buon peperoncino calabrese.
 
Ingredienti
 
500 gr di Fileja
300 gr di pomodorini maturi
Sale
PROCEDIMENTO
Sbucciare la cipolla di Tropea, lavarla ed affettarla finemente.
Lavare i pomodorini e sminuzzarli.
Scaldare l’olio in un tegame e farvi imbiondire, a fuoco basso, la cipolla senza farle prendere colore.
Unire la ‘nduja sminuzzata e farla sciogliere nell’olio di oliva, schiacciandola con un cucchiaio di legno.
Quando il salume si sarà completamente disciolto, aggiungere i pomodorini sminuzzati ed il sale (moderato).
Lasciare cuocere il sugo, a fuoco basso e a tegame coperto, per circa 15 minuti.
Se a cottura ultimata, il sugo alla ‘nduja dovesse risultare ancora liquido, togliere il coperchio, alzare la fiamma e lasciarlo restringere per un paio di minuti.
Nel frattempo, lessare i fileja in abbondante acqua salata e scolarli al dente.
Farli saltare assieme al sugo alla nduja, badando che il condimento si distribuisca uniformemente.
Se gradito, insaporire i Fileja con la nduja con una spolverata di formaggio pecorino, poi portarli subito in tavola.

Produttori